LICIO CERNETTI   Pianista e studioso delle opere e vita di F.Liszt.  Diplomato  in Pianoforte principale (V.O.) e applaudito  dalla  commissione al Conservatorio Statale di Musica “L. D’Annunzio “ di Pescara sotto la guida del M°Gino Brandi. Sin da giovanissimo inizia a dare Concerti locali nella provincia di Macerata su repertorio classico e romantico e successivamente partecipa a corsi di perfezionamento e Master Class con Maestri di fama mondiale come Lazar Berman e Leslie Howard,  presso L Accademia Musicale di Firenze e l’Istituto Liszt di Bologna ,principalmente su opere pianistiche di F.Liszt e dei compositori  Russi del  Novecento.

E’stato apprezzato in numerosi Concorsi Musicali Internazionali conseguendo Diplomi e riconoscimenti presso vari istituti come: sala Mozart dell’Accademia Filarmonica di Bologna, Art Accademy di Roma e Istituto Da Victoria di Roma, 5Th Manhattan Internatinoal Music Competion  (USA) Conservatoire Municipal de Courbevoie de Paris (France), Istituto Frescobaldi di Perugia, Riviera del Conero di Ancona, Teatro municipale di Cavriglia (Arezzo) etc. Sua è l’incisione di una collana di 7 CD esclusivamente di opere pianistiche di F.Liszt  : Etudes d’execution trascendante ,Etudes de concert, Années de Pelèrinage Suisse, Italie, Composizioni Originali, The late pieces, Rhapsodie Ungheresi, Phantasie Hongroise for piano and orchester, Composizioni religiose,  etcc. di cui alcuni di essi  sono stati donati ai Musei Nazionali  Lisztiani di  Budapest, Weimar, Beyreuth, Raiding.

Nel 2004 pubblica un saggio “Note Interpretative su alcune Opere Pianistiche di Ferenc Liszt” archiviato dalla SBN Opac Nazionale partecipando anche al premio Liszt per la ricerca di studi lisztiani promossi dell’ istituto Liszt di Bologna diretto dalla  Prof. Rossana Dal Monte .  Premiato più volte dalla Franz Liszt International  Society “Premio Liszt “di Grottammare (edizione 2006 – 2008 ) per l’esecuzione di brani pianistici Lisztiani, nonché della Via Crucis per  soli, coro e pianoforte ( commemorazione per la  scomparsa del M° Lazar Berman ) e di  brani Religiosi Lisztiani svolti  nella Chiesa di San Pio V della stessa cittadina che ospitò il celebre musicista nell’ estate del 1868. Sua è anche la prima esecuzione nazionale del mottetto Mhii Athem Aderere salmo 72/73 all’ organo callido (che suonò Liszt) della stessa chiesa nella versione originale per coro maschile e organo e nella trascrizione organistica di Licio Cernetti.

 Dal 1997 alterna l’attività pianistica a quella di Direttore di Coro e di Orchestra sia da Camera che Sinfonica  ottenendo vivo consenso da parte del  pubblico e dai noti quotidiani nonché dalle esecuzioni Curci di Milano e anche in riprese televisive locali e regionali, svolgendo   numerosissimi  Concerti in diversi Teatri e Chiese Italiane su repertorio barocco, classico, romantico e moderno, con l ‘esecuzione di Opere significative ed importanti di compositori come : Mascagni , Liszt, Mozart , Pergolesi, Vivaldi, Bach, Pachelbel ,Schubert, Verdi ,Donizetti, Rossini, Puccini, e tanti altri.

Di recente ha registrato un Cd su composizioni di Liszt, Chopin, Rubinstein, Rachmaninoff diffuso da Discogs e dal 2006 collabora con la Ferenc Liszt  International Society  di Grottammare.

Dal 2013 tiene la cattedra di pianoforte principale all’ Istituto Musicale “ N.Vaccaj  “di Tolentino.