Stefano Conforti

Si diploma in oboe presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro nel 1985 e nello stesso anno frequenta un corso

di studi di perfezionamento a Nizza con il M° P.Pierlot.

Essendo anche saxofonista collabora con varie formazioni italiane di blues e jazz in qualità di sideman

effettuando varie registrazioni discografiche. Nel 1987 insieme al noto gruppo marchigiano “The Gang” partecipa

alla trasmissione televisiva “DOC” di Renzo Arbore.

Nel Luglio del 1988 frequenta corsi di perfezionamento presso la “Berklee Summer School” a Perugia ,

organizzata da “Umbria Jazz”.

Intraprende lo studio del saxofono jazz seguendo il M° Gianni Oddi presso la “St. Louis Music School” di Roma,

continuando l’anno successivo con il M° Giorgio Baiocco a Reggio Emilia. Per tutto il 1990 è membro

dell’ensemble di saxofoni “Sax Chorus” diretta dal M° Alberto Domizi. Dal 1988 fa parte effetti-

vamente della ”Marche Jazz Orchestra” diretta dal M° Bruno Tommaso, prendendo parte alla registrazione

dell’LP “Dies Irae” e partecipando a diverse rassegne tra cui “Ancona jazz 88”, “Jazz in IT 91”, Festival mondiale

del saxofono ed. 92 tenutosi a Pesaro, “Evento Suono 93”, “Fano Jazz 96”, inoltre

all’esecuzione ed alla registrazione dell’opera jazz “Ulisse e l’ombra” composta da Bruno Tommaso nel 1997.

Nel 1990 fonda il “Milagro Quintet” con il quale nel 94 incide il cd “Old works in Blue” e con lo

stesso suona nei principali jazz club del centro Italia, partecipando anche a quotate rassegne quali “Pedaso Jazz

94” e “Fano Jazz 96”. Da sottolineare le collaborazioni con K. Potter, R. Mussolini, M. Manzi, P. Fresu, E. Parker,

  1. Coscia, R. Casale, B. Erminero, M. Collazzoni, R. Piermartire, S. Grossman, A. Braido.

Nel 1995 con il “Milagro Quintet” suona a Parigi per la “Giornata Europea della Musica”.

Per tutto il 1995 fa perte del gruppo “Ogam” con il quale incide il CD “Li Ma To” dedicato alla figura di Padre

Matteo Ricci e suona in importanti rassegne di musica etnica come “In Teatro 95” di Polverigi e

“Folkest 95” di Udine. Nel 1996 con il gruppo blues “Edizione Straordinaria” suona a “Pistoia Blues” come gruppo

d’apertura

del concerto di Carlos Santana. Collabora con l’”Italian Big Band” in diverse trasmissioni di Radio Rai condotte

da Lino Banfi. Nel 1997 con un suo quartetto partecipa alla realizzazione di un telefilm prodotto da Mediaset e

Titanus intitolato “La 12° epistola”.

Dal 1998 al 2001 è docente di saxofono jazz presso l’Istituto musicale “B. Gigli” di Recanati. Sempre nel 1998

con la Marche Jazz Orchestra partecipa alla realizzazione del tributo a Leo Ferrè e nel 1999, con la stessa

orchestra a varie esecuzioni dei “Sacred Concerts” di Duke Ellington in diversi teatri della regione.

Nel 2002 fonda il quartetto di saxofoni “Sax Area” con il quale svolge una costante attività concertistica

In importanti rassegne musicali, partecipano anche a “Siena Jazz” nel 2005. Sempre in questo periodo inizia a

collaborare con la “Terni Jazz Orchestra” con la quale effettua anche una registrazione discografica e partecipa

alla rassegna “Terni’n Jazz 2005”.

Dal 2004 insegna saxofono jazz presso l’Istituto Musicale “N.Vaccaj” di Tolentino.

Attualmente frequenta il corso di Musica Jazz presso il Conservatorio “G.B. Pergolesi” di Fermo

Nel 2008 fonda e dirige la TOLENTINO JAZZ ORCHESTRA.

Attualmente con il suo quartetto sta portando avanti un progetto basato su musiche di Ennio Morricone in chiave jazzistica con il quale sta raccogliendo notevoli consensi da parte del pubblico e del quale a breve pubblicherà un cd.

Attuale è  anche la collaborazione con l’ottimo gruppo swing “Mark Zitti  e fratelli coltelli” , insieme al quale sta partecipando alla realizzazione di un musical dal nome “Kriminal Records” la cui prima nazionale è stata realizzata al teatro “Le Cave” di Sirolo nel mese di Agosto per la compagnia teatrale STEPS di Ancona.

Nell’Aprile 2009 viene pubblicato il suo cd “AROUND MORRICONE” realizzato con il suo quartetto. Attualmente collabora con l’Ensemble Jazz del Conservatorio di Fermo. Svolge un’ intensa attività concertistica con  vari progetti : “Omaggio a Burt Bacharach”, “Nel cielo dei bars “ omaggio a Fred Buscagliene.

Recentemente ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana in qualità di saxofonista per la realizzazione di una serie di concerti insieme al musicista americano Damien Sneed & Levites. Nel 2010 pubblica un cd interamente dedicato a Mingus con il suo quintetto, intitolato”Tonight at Noon”.

Dal 2014 collabora come saxofonista e oboista nell’orchestra laboratorio jazz del Conservatorio di Pesaro del M° Gualandi.

Nell’aprile del 2016 partecipa alla Giornata Europea del Jazz a Perugia suonando con l’orchestra laboratorio diretta dal M° Mario Raja.

Si esibisce in rassegne internazionali come “Umbria Jazz 2016”, “Spoleto Festival 2015 e 2016”, “Castelljazz 2016”  con un sestetto formatosi nell’ambito della classe di musica di insieme jazz del Conservatorio “Morlacchi” di Perugia. Sempre nella rassegna “Umbria Jazz 2016 – 2017”  , come saxofonista e oboista suona nell’orchestra del Conservatorio Morlacchi per la realizzazione della suite “Such Sweet Thunder” di D. Ellington, diretta dal M° Mario Raja.

 

 

CURRICULUM   DIDATTICO

 

Dal 1979 al 1996 è docente di Educazione Musicale presso varie Scuole Medie ed Istituti Superiori della provincia di Macerata, parallelamente all’attività di insegnante in corsi di orientamento musicale di tipo bandistico in diversi comuni.

E’ stato docente di oboe , saxofono jazz e teoria musicale  nel Liceo Musicale “B. Gigli” di Recanati e attualmente presso il liceo musicale “N. Vaccaj” di Tolentino.

Ha frequentato la Scuola di Musicoterapica di Assisi. In seguito ha collaborato con il centro di recupero “Zero”

di Sambucheto (MC), tenendo diversi laboratori di musicoterapia.

Nel 2001 presso la “Lega del filo d’oro” di Osimo (AN), consegue la specializzazione come  insegnante di sostegno per la Scuola Media Inferiore e Superiore e nello stesso anno gli viene conferita dal Provveditorato agli Studi di Macerata la nomina a tempo indeterminato per suddetta classe di insegnamento.

Dall’anno scolastico 2004-05 è titolare di cattedra presso l’Istituto comprensivo “Grandi” di Tolentino.